Sei migliore

Qualche giorno fa stavo parlando con la spacciatrice di idee e libri, che mi raccontava di uno spot che le era capitato di vedere e che le era piaciuto molto per il messaggio che trasmetteva; la cosa mi aveva incuriosito parecchio e mi ero tenuto l’appunto mentale di andarlo a recuperare in qualche modo, quando ieri un mio contatto su facebook l’ha postato permettendomi finalmente di vederlo.

Il risultato è stata una notevole pelle d’oca e un certo grado di commozione.

Il motivo è presto detto: la Dove ha da tempo deciso di fare una campagna ai propri prodotti che definire controcorrente sarebbe quanto meno eufemistico.
Tolte le modelle più o meno ritoccate, tolti modelli irrealistici, tolti messaggi fuorvianti e spesso sessisti, Dove ha deciso di dedicarsi alle persone vere, quelle che vivono, respirano, soffrono, ridono e piangono.

In questo spot, in particolare, ha chiesto ad alcune donne ignare di descriversi a un ritrattista della polizia che le avrebbe disegnate senza guardarle, esclusivamente sulle base delle loro parole; poi è stato chiesto ad altre persone di descrivere le stesse donne e, di nuovo, il ritrattista si è occupato di metterle su carta.

Guardate il risultato.

Guardate lo sguardo di quelle donne quando scoprono come vengono viste da chi le osserva dall’esterno.

Guardate l’emozione, l’incredulità, la gioia, la commozione.

Fatele vostre e poi iniziate a chiedervi: quante volte capita anche a voi?
Quante volte capita a molti di noi di guardarci nello specchio e trovarci orribili, inaccettabili, impresentabili?
Quante volte i difetti altrui ci sembrano minimi e i nostri enormi?

Forse è il caso di imparare ad amarci un po’ di più, di iniziare a guardarci con gli occhi di chi ci è intorno, meglio ancora di chi ci ama perché, vi rivelo un segreto, se qualcuno vi ama, vi stima, vi rispetta, vi vede belli è praticamente certo che sia perché ve lo meritate.
Non sono ciechi.
Non sono obnubilati.
Tutt’altro.
Vedono ciò che magari voi vi ostinate a non vedere.

Ovviamente questo non vuole essere un inno all’autoindulgenza: tutti possiamo e dobbiamo migliorare, fisicamente e mentalmente, giorno dopo giorno, ma questo non significa che, nel frattempo, dobbiamo vederci peggio di ciò che siamo.

Siamo belli.
Possiamo esserlo ancora di più, ma intanto impariamo ad amare chi siamo perché, non mi stancherò mai di ripeterlo, se non amiamo noi stessi non potremo davvero amare nessun altro.

Vi regalo il video, fatene buon uso.


Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Potrebbero interessarti anche...

18 risposte

  1. Violet ha detto:

    Caspiterina me l’ero persa! Molto molto bella *__* E a me le pubblicità non piacciono mai (a parte quella di Calzedonia che faceva vedere le fasi della vita di una donna :P) Io mi descriverei malissimo! XD Ne sono certa! Complimenti a chi ci ha pensato…

  2. 4p ha detto:

    Che meraviglia non ci ho mai pensato, geniale l’ideatore, bellissimo e grazie grazie a te che hai pensato a condividerlo con noi.
    Sei trooooopppppoooooooo buooooooooooonnnnnnnoooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!
    4p

  3. Stefy ha detto:

    Porca miseria! 🙂

  4. Widepeak ha detto:

    Molto interessante, l’avevo visto grazie a te, l’altro giorno. Mi ha fatto venire in mente un progetto sull’autoritratto in fotografia, di cui parlai anche sul blog…grazie 🙂

  5. ziacris1 ha detto:

    Bellissimo, intenso, accattivante. Spero che gli altri mi vedano con occhi più benevoli di come a volte mi vedo e mi sento io mi ha tirato sù il morale

  6. Angel S ha detto:

    E’ proprio bello questo spot. Penso che la maggior parte delle persone ci si possa rispecchiare. Il che, secondo me, è molto triste. Ci vediamo sempre peggio di quello che siamo, e non solo fisicamente…

  7. Fiorella ha detto:

    Dopo lunga latitanza dal tuo blog, vedo e leggo una cosa bellissima…
    Quanto vera e’ la visione distorta guardandoci allo specchio?!
    Grazie Aries…..psssss…..ho rubato il video, e stampigliato bene nella mia mente le tue parole. :-))))

  8. Fabio ha detto:

    A volte si può riscontrare l’effetto contrario, in tutta onestà. 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Plugin WordPress Cookie di Real Cookie Banner