11 anni

Potrei non scrivere nulla oggi.

Potrei rimandare a quel che scrissi un anno fa e che rimane tuttora valido.

Oppure potrei scagliarmi contro quelli che, con la foga di dire “ma ci sono migliaia di altri morti di cui non si parla”, si scorda che parlare di alcuni morti non significa dimenticarne altri (e chiederei, gentilmente, a tutti coloro che tirano fuori l’11 settembre 1973 di parlare e diffondere con la stessa foga gli orrori che stanno avvenendo in Siria ora).

No, c’√® un solo post che possa fare oggi.

Questo.




Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Potrebbero interessarti anche...

9 risposte

  1. Widepeak ha detto:

    ma certo, che c’√® da dire, quel 2001 sono diventata grande un’altra volta e non sarebbe stata l’ultima.
    che orrore. e basta!

  2. tanabrus ha detto:

    Lasciamo stare, che se guardo un attimo in rete trovo un mare di post del tipo “vi dimenticate di questi morti” e anche tutti i vari cospirazionisti della domenica.

    L’unico post accettabile sull’argomento √® questo.

  3. 4p ha detto:

    E questo post è degno di nota.
    4p

  4. ziacris1 ha detto:

    C’√® poco da dire, rimane solo il vuoto nello skyline…eravamo l√† il mese prima…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Plugin WordPress Cookie di Real Cookie Banner