Anniversario

1 maggio 2006.

Vivevo con Sweetie da poco più di tre mesi.
Mio padre era ancora vivo ed i nostri rapporti avevano oscillazioni paragonabili a quelle di un eterno pendolo.
Pesavo 21 kg di più ed avevo tutti i tendini integri.
Mi portavo dietro molte ferite, non immaginando quelle che sarebbero arrivate e quelle che non dico sarebbero scomparse, ma sicuramente alleviate.
Il forum Panini era ancora vivo e vegeto ed il Diogenes Club non esisteva neanche nelle intenzioni.
C’erano persone che ritenevo amici dell’anima, non sapendo quanto  mi avrebbero deluso.
Non conoscevo molte delle persone che oggi sono parte integrante e fondamentale nella mia vita.
Stitch aveva poco meno di un anno ed era con noi da 4 mesi.
Era il giorno del primo post sul mio primo blog, quando ancora non sapevo dove quest’avventura scritta mi avrebbe portato.

1 maggio 2011

Sweetie ancora mi sopporta.
Mio padre è morto da due anni e gli strascichi che ha lasciato devono ancora concludersi.
Ho un tendine in riabilitazione, ma ho perso 21 kg ed ho guidato 450 km per la prima volta dopo 4 mesi.
Non so ancora quando alcune cose si chiuderanno, ma ho (ed abbiamo) grandi progetti per il futuro.
Ho perso gente rivelatasi di merda, ne ho incontrate alcune poi sparite a loro volta mostrando una faccia reale molto diversa da quella apparente, ho reincontrato persone che ritenevo perse ma soprattutto ne sono arrivate altre che hanno saputo ritagliarsi un posto col loro nome inciso.
Il forum Panini è solo un bel ricordo, così come parte delle persone che lo frequentavano.
Stitch fa combriccola con Poldo e Zen.
Questo blog ha raccolto l’eredità  del vecchio ed insieme hanno ricevuto più di 135.000 visite, andando ben oltre qualunque speranza potessi avere cinque anni fa.

Ed ora? Ora si fa un bel pacco delle esperienze vissute, dei dolori, delle gioie, delle emozioni e lo si tiene come bagaglio di cui far tesoro.
Poi ci si volta, si guarda avanti e si comincia a camminare di nuovo: un passo alla volta, magari ancora un (bel) po’ claudicante, ma deciso ad andare incontro a qualunque cosa verrà , aspettando con ansia bivi, scelte, sorprese e sempre nuove emozioni.

E, spero, questo blog a far da testimone, da diario, da guida, da amico e da condivisione con tutti quei folli che ogni giorno continuano a venirmi a cercare e leggere.

Buon anniversario a me e grazie a voi, che siate con me nella vita reale o in quella virtuale, che siate presenti da un giorno o da 5 anni o da 37.

Io vado, chi si unisce?

Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Potrebbero interessarti anche...

20 risposte

  1. Sole ha detto:

    E c’è da chiederlo? 😉
    Buon anniversario!!

  2. Chris ha detto:

    Io. Magari spesso silenzioso, ma ci sono sempre.

    E buon anniversario.

    😉

  3. annika ha detto:

    Buon anniversario.

    che post toccante

  4. DARKVAMPIRELLA ha detto:

    Io devo dire un enorme grazie al vecchio blog, perchè mi ha fatto incontrare una (e le altre di conseguenza, ovviamente!) persona davvero speciale.

    Kiss…
    🙂

  5. Ben ha detto:

    MI unisco anche io, che magari non mi faccio sentire molto, ma ricorda che ci sono sempre se hai bisogno di qualcosa, come tu ci sei stato per me quando ne ho avuto bisogno….

    un abbraccio e auguri di buon anniversario ^_^

    PS: un grazi in particolare al nuovo blog, che obbligando a mettere il nome fa si che non scriva più messaggi anonimi 😀

  6. zebmccay ha detto:

    io sono qui….ne la neve ne il freddo ,ne il sole ne il caldo mi potrà  fermare dal leggerti…..

    B.A. giu

  7. Megarahwitch ha detto:

    awwwwww!
    Buon anniversario!!! (in ritardo, ma lo sai che sono vagamente impegnata :P).

    …Che dire di più,
    Fine 2007, quando ci siamo incontrati in quel crogiuolo di mondi e ben più pericolose menti virtuali che è splinder avevo decisamente qualche problema relazionale, molti meno impegni lavorativi, più scarse finanze, ancora l’immagine di una vita sociale.
    Sono passati 3 anni e poco più, ho meno problemi relazionali da allora, molti più impegni lavorativi (tu dici troppi, forse hai ragione) a cui seguono -per mia grande gioia- più disponibilità  finanziarie, un’utopia di vita sociale e un carissimo amico in più, anche se non lo vedo spesso, che pesa grandemente sul bilancio attivo di questo periodo.
    smack!

  8. ziacris ha detto:

    A spizzichi e smozzichi ma ti seguo e mi piace seguirti.
    Bel post, toccante e sincero

  9. erika ha detto:

    In ritardo, tanto per non smentirmi.. ma BUON ANNIVERSARIO!!
    Hai scritto delle belle cose, mi sono piaciute molto. E sui cosiddetti amici che spariscono.. beh! sai come la penso. Ho perso una persona che credevo amica da pochissimi giorni, e ci sono rimasta di.. diciamo sale, per essere elegante. 😉 Ma, come scrivi anche tu, si va avanti senza voltarsi più, tanto non serve a niente.

  10. Tintaglia ha detto:

    …l’ho perso l’anniversario. 🙁
    Mi spiace tantotantotanto.
    Ma sono contenta che sia arrivato, e che tanto sia rimasto da questi anni; che il doppio e il triplo possano entrare nel tuo tesoro da quelli futuri. 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Plugin WordPress Cookie di Real Cookie Banner