143. Hewlett P.

Sono anni che vendo regolarmente prodotti HP, oltre a usarli personalmente, e mi sono sempre trovato molto bene sia per la qualità intrinseca che per l'assistenza.

Però, proprio perché mi piace essere obiettivo, questa va raccontata.

Ieri sono andato da un cliente perché un suo vecchio server non si accendeva più: partito pensando che fosse una cretinata di cui il cliente non si era accorto ho dovuto prendere atto che in realtà il problema ci fosse e non fosse banale.

Per questo motivo ho deciso di rivolgermi all'assistenza HP.

Cerco il numero sul sito (e ci vuole un po', perché una marea di aziende stanno perdendo l'abitudine a mettere un bel contattaci in home page) e chiamo.

Classico disco registrato, premi qui bla-bla-bla, prema lì bla-bla-bla.

Riesco a parlare (dopo un po') con un operatore che mi spiega che mi devono far avere una quotazione per la qualifica: in soldoni mi viene detto che anche solo per decidere di analizzare il problema vanno pagati.

Va bene, fatemi avere questa quotazione.

Mi arriva un paio d'ore dopo da un'azienda partner.

Confermo il preventivo all'azienda convinto che saranno loro a prendersi in carico di questa famosa qualifica (aka decidere di fare il preventivo per la riparazione).

Vengo richiamato e mi viene detto che loro fanno solo la parte amministrativa, che ora apriranno la pratica e poi verrò ricontattato da HP o potrò richiamare il numero che mi daranno.

Considerando che stiamo parlando di un server fermo trovo la cosa vagamente farraginosa ma attendo.

Effettivamente mi arriva la mail in cui, in realtà, mi viene scritto che devo essere io a chiamare.

Quale numero? Beh, ovviamente IL PRIMO che avevo già chiamato!

In sostanza io ho chiamato un numero, che mi ha fatto contattare da una società per farmi dire “dacci 70 euro più iva o non ti facciamo neanche il preventivo” e poi richiamare lo stesso numero?

In aggiunta li chiamo e, sorpresa, mi dicono “ah, sì, ma è ancora in fase di qualifica, la richiamiamo noi”.

Ma se la mail dice che devo chiamare io?

“Ah, boh, la chiamiamo noi” con tono assonnato.

E, ripeto, devono ancora preventivare il lavoro da fare per ripristinare un server che è fermo.

Ah, la qualifica dovrebbe consistere in fare procedure di analisi del server via software.

Peccato il server non si accenda (spia inclusa).

Sarà una qualifica molto veloce, sospetto.

Fatto sta che da oggi ho una domanda che mi brucia: non è che non me ne sono accorto e “Hewlett-Packard” ha fatto una fusione e ora HP sta per “Hewlett-Poste Italiane”?

Il dubbio c'è…

Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Plugin WordPress Cookie di Real Cookie Banner