Il fiume della vita

Ho conosciuto Richard Dawkins più anni fa di quanto mi piaccia ricordare, leggendo nella collana “Discovery” il suo splendido “Il gene egoista”; è da allora che avevo voglia di andare avanti nel leggere suoi testi, così da approfondire l”argomento dell”evoluzione dal suo punto di vista, quello di un biologo genetista; ora ho una buona scorta di suoi volumi da leggere, ma il primo è stato proprio “il fiume della vita”, una breve introduzione ai concetti evoluzionistici che parte dalla base stessa dell”argomento per arrivare a parlare di “bombe duplicazionali” applicate al DNA.

Un testo senza dubbio interessante, a volte fin troppo di base, ma con parecchi spunti che richiamano ovviamente “il gene egoista” e preparano la base per ulteriori approfondimenti.

Un punto a sfavore per l”edizione: una brossura stretta, economica, che non permette una lettura comoda senza rischiare di scollare la rilegatura; una volta soltanto i Newton da 1.500 lire erano pubblicati in questo modo, il che non è un buon termine di paragone per un libro di divulgazione da 10 euro (non un capitale, ma neanche l”equivalente di 1.500 lire…).

Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Plugin WordPress Cookie di Real Cookie Banner