News dal fronte

Mezzanotte.

Una casa avvolta nel silenzio (fatto salvo il “soave” brusio di una spalmipede prevedibilmente abbioccata).

Ad un certo punto il caos.

Tre felini.

Una falena.

La lotta per la vita racchiusa in un corridoio.

In questi casi la mia regola è quella di lasciare che la natura faccia il suo corso: se la falena è in gamba volerà  via, altrimenti sarà  vittima di cotanti predatori… d’altra parte è l’unica occasione in cui si può vedere Stitch saltare meglio di Bubka, perché perdersela?

Eppure stavolta ho dovuto infrangere la regola.

Ho dovuto salvare l’insetto.

Non mi si fraintenda: non per pietà  verso l’esserino e neanche perché magari uno dei tre avrebbe potuto svomitazzare dopo essersene nutrito.

No.

Ho dovuto cedere alla crudeltà  di un bieco ricatto.

Un bieco ricatto da parte della falena.

Già , perché la bastarda, resa disperata dalla caccia ormai serrata ha osato minacciare un innocente.

Ormai convinta di essere spacciata si è poggiata sulla libreria del corridoio, la mia povera libreria, ed ha urlato, novella Sansona, “Muoia la falena con tutte le librerie!”, mentre i felini, accecati dall’assalto, erano già  pronti a zompare sul sesto ripiano fregandosene bellamente di chi ci sarebbe andato in mezzo.

Ho dovuto salvarla.

Mi ci ha costretto.

E sono anche convinto di averla vista sogghignare mentre volava via dal balcone.

Non pensavo le falene fossero così bastarde…

Aries

Finché potrò continuerò ad osservare. Finché osserverò continuerò ad imparare. Finché imparerò continuerò a crescere. Finché crescerò continuerò a vivere.

Potrebbero interessarti anche...

11 risposte

  1. siana ha detto:

    come si dice… a mali estremi, estremi rimedi! la poverina era spacciata e a niente sarebbe valso il fatto di essere in gamba o meno, perché combattere contro 3 felini per un esserino così piccolo non dev’essere stata una passeggiata!

  2. andargas ha detto:

    Fantastico racconto! Diciamo che la necessità  aguzza l’ingegno? Ho provato una grande ammirazione per quella falena!

    Ciao ciao

  3. Coubert ha detto:

    E’ l’evoluzione della specie.

    Le formiche si immunizzano agli insetticidi, le zanzare al vape… le falene di casa Aries imparano le strategie per salvarsi la pelle. 😆

    Darwin, Wyndham ed Essex sarebbero compiaciuti.

  4. quieteblu ha detto:

    Grande falena 🙂

    Sicuramente era una femmina 😛

  5. utente anonimo ha detto:

    Quella falena sapeva troppe cose di te…ti consiglio di stare attento. Oggi la falena, domani la zanzara, dopodomani potrebbe essere un rinoceronte… 😛

    Inis

  6. Megarahwitch ha detto:

    …perchè in realtà  quella ero io che facevo le prove per stamattina…

  7. Mony76 ha detto:

    Avrei voluto vedere la scena, e la falena sghignazzare, la bastarda…

  8. JoeNix ha detto:

    Amico mio, se avessi giocato a Resident Evil 2 capiresti la bastardaggine delle falene. E se Stitch c’avesse giocato, saprebbe che doveva usare un fucile a pompa per liberarsene… Certo, avresti perso la libereria ma…

  9. Laretta27 ha detto:

    bastarda la falena! Poveri mici, pensa il loro livello di autostima ihih! 😉

  10. pollon74 ha detto:

    Ahahahahah! Uhuhuhuhuhuhu!! Miticissimo!

    Tre felini e una falena. Al cinema! ^__^

  11. Aries ha detto:

    @siana: bastava volasse fuori da dov’era venuta… ed invece l’ha buttata sul vigliacco, altroché 😛

    @Andargas: io l’ho odiata 😛

    @Coubert: pensa che fortuna che ho, eh? 😉

    @Quiete: probabile 😛

    @Inis: grazie, ora sono più sereno… :/

    @Megarah: ma come???? 😛

    @Mony: prossima volta te la mando 😉

    @Joe: o_O

    @Laretta: io penso al livello della libreria se avessero saltato 😛

    @Pollon: mica male come titolo :))))

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WordPress Cookie Plugin by Real Cookie Banner
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: